Eccoci ad un altro tema che può creare confusione nelle nostre future spose… l’acconciatura!

Scioliti o raccolti, morbida o super composta, alta o bassa…beh, non esistono regole precise, l’importante è che come il vestito sia quella che valorizza al massimo il vostro aspetto e la vostra personalità.

Gli unici consigli generali da darvi su questo argomento sono:

  1. Non perdete mai di vista il vostro comfort! Dovrete convivere tutto il giorno con i vostri capelli. Quindi: meglio che non siano eccessivamente tirati da farvi venire il mal di testa e nemmeno che siano  troppo lenti da non farvi muovere liberamente, per paura che crolli tutto da un momento all’altro.
  2. Cercate un’armonia con il vestito ed il velo che avete scelto.
  3. Provate prima qualche acconciatura ed una volta scelta la vostra preferita non fatevi cogliere da ripensamenti dell’ultimo minuto la mattina del grande giorno! Non è detto che ciò che abbiamo visto su qualche giornale o ad altre spose stia bene anche a noi né tantomeno che sia pratico (rileggere attentamente il punto 1!)
  4. Se avete qualche parrucchiera tra le invitate, o un’amica sufficientemente dotata manualmente, potreste considerare l’opzione di optare per un’acconciatura “trasformabile” che vi permetta di liberare, almeno in parte, la chioma dalla morsa delle crudeli forcine.
  5. Non esagerate con fiori, perline, brillanti e coroncine che il passo da sposa a principessa Disney è breve.
  6. The last but not the least: non dimenticatevi del vostro futuro consorte! Almeno che non abbiate ampio margine di movimento tra le vostre altezze, cercate di evitare cotonature altissime che, in accoppiata con tacchi e velo, potrebbero darvi un effetto “svettante” rispetto al vostro futuro sposo nelle foto del vostro giorno da favola.

Detto questo a voi l’ardua sentenza, noi vi proponiamo alcuni spunti.

96424f0ec6a900bfc2b802da89008949cf3e4a7dfc188b39ddb4b346e12b0c502005bda35ed374ed6a7fa1e393b6b2e0101946d3afaeb95a14380667fd69979a4e0d9ca89f07c1f75ca31c5733c9343d