Qual è lo stile di fotografie che più si addice al tuo matrimonio? Quale fotografo riuscirà a ritrarre la tua posa migliore? E ancora, saprà cogliere i momenti più significativi della festa?

La fotografia di matrimonio ha origini piuttosto antiche e la si fa convenzionalmente risalire al 1840, data del matrimonio dei regnanti Alberto e Vittoria d’Inghilterra, in quanto la coppia regale è stata la prima a farsi ritrarre ufficialmente nel loro giorno più felice.  Si trattava di fotografie statiche, per niente naturali e in genere molto austere. Da allora il mondo delle foto da matrimonio si è notevolmente evoluto e l’offerta è talmente tanto ampia che se non si hanno le idee molto chiare è davvero difficile orientarsi. Proviamo a mettere un po’ di ordine tracciando delle linee guida in questo mare magnum.

about_2

Gli stili di fotografie di matrimonio possono essere raggruppati in 4 categorie:

Fotogiornalismo

Questo sile fotografico è ideale per chi preferisce un racconto più spontaneo e reale degli eventi. Il fotografo non coordina né interviene nell’ordine: sono gli “scatti rubati” di quello che succede al matrimonio.
Scompaiono le pose per dare spazio alla naturalità della festa.

Stile artistico

Questo tipo di fotografie, sono pensate e decise preventivamente al fine di dare all’immagine un preciso significato. La creatività non si ritrova nella spontaneità del momento, ma dipende dal piano, dalla messa a fuoco, dalla prospettiva e dalla luce. È l’evento visto con gli occhi del fotografo. Le pose sono minime e il professionista cattura le immagini rapidamente.
Importantissima è la fase di post-produzione, in cui vi è un ritocco delle immagini.

Stile “moda”

È uno stile che si ispira alle fotografie di moda: si basa su una sorta di  “drammatizzazione” o teatralizzazione sia delle pose che della scenografia. Gli sposi e gli invitati dovranno prestarsi e collaborare con il fotografo.
I protagonisti degli scatti saranno in assoluto l’illuminazione, la messa a fuoco e l’angolazione.

Stile tradizionale

Si tratta delle classiche fotografie in cui gli sposi vengono ritratti in posa. Include anche le immagini scattate durante la cerimonia, in cui il fotografo, controllando e coordinando le varie fasi, cerca di catturare dei piani “puliti”, in modo da ottenere delle fotografie “perfette”.