1bc2065ebb475d66f873e016a9f6805f32fe200da4618bb328888308fefeba3094bbdec6385c6afbafb57c026fd1ae1b

La bomboniera nasce come un modo per gli sposi di ringraziare i propri ospiti per aver partecipato alle loro nozze e per contraccambiare il regalo ricevuto. Come tutto il mondo del wedding anche la bomboniera negli anni si è evoluta dalla sua primordiale forma di scatolina farcita di confetti ed oggi se ne trovano veramente per tutti i gusti.

E quindi… come fare a scegliere tra tutta questa vasta offerta?

Intanto diciamo che anche la bomboniera dovrà richiamare lo stile scelto per tutto il resto del matrimonio e quindi rappresentare al meglio la coppia di sposi, tenendo sempre presente che è un cadeaux e che dovrà quindi essere ricevuto con piacere da amici e parenti.

Cerchiamo di ridurre al minimo bamboline di porcellana e gingilli in silver che faranno la gioia solo di nonne e zie e cerchiamo di orientarci su qualcosa di più vicino ai nostri giorni.

Il consiglio è quello di optare per qualcosa di originale ma che soprattutto abbia un uso che non sia quello classico: stare ad ornare mensole e vetrinette nelle case dei nostri ospiti. Se la vostra bomboniera avrà anche una qualche utilità saranno certamente meno le possibilità che finisca chiusa in un cassetto, come molte delle suddette bamboline di porcellana.

Quindi sì a tutto ciò che si usa, si mangia, si beve, si ascolta, si gioca, si pianta (sì, non è un errore di battitura, si pianta!). O ancora, se pensate che i vostri invitati non abbiano un vitale bisogno della vostra bomboniera, e non si offendano, dite sì a tutto ciò che può aiutare chi ha davvero bisogno scegliendo una donazione all’associazione benefica che più preferite (alcune prevedono anche bomboniere solidali per non lasciare i vostri commensali completamente a mani vuote).

Photography by Rebecca Yale Portraits5d92d40e1b1aaebfae57ee9fe3834cc525c1f09ca865650c26d5913dc6c484b3

         edf5456fce771b2537c4fc6c8a80a48891333eea4923637430e268d2eefa0dd0775f866d3d75986bb2adc2430aa57f41

Nel caso invece che stiate cercando di limare un po’ i costi del vostro giorno più bello, se avete un minimo di capacità manuali, vi potete sbizzarrire con bomboniere DIY (come dicono gli anglofoni, o come diciamo da queste parti FAI DA TE); in rete se ne trovano tantissimi esempi.

                        0b298cb7546d38752241285ddb78bac3 592de401ff9ff683f7f310f755759fd6 ff949ae38e9832222d98ba7ae8a18e44